Bando per la selezione di n. 39.646 volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile Universale in Italia e all’estero

L'Anffas Onlus Altamura seleziona n. 7  operatori volontari per il progetto di Servizio Civile Universale "L'ARTE DELL'INCLUSIONE" (codice progetto R16NZ0670319102674NR16)

 

 
Il progetto si svolgerà in tre sedi di attuazione così articolate:
 
- n. 3 operatori volontari presso il CENTRO DIURNO "CENTRO OASI" (codice sede 122703)
  in Via Caduti di Nassiriya n. 34/36 - Altamura 
 
- n. 2 operatori volontari presso il CENTRO SOCIALE POLIVALENTE "CLUB 105" (codice sede 122702)
  in via San Tommaso n. 69/71 - Altamura
 
- n. 2 operatori volontari presso la COMUNITA' SOCIO-RIABILITATIVA "DOPO DI NOI" (codice sede 122704) 
   in Via Caduti di Nassiriya n. 34/36 - Altamura.
 
Nella domanda i candidati dovranno indicare una sola sede in cui prestare servizio selezionando il codice sede specifico.
 
Il Club 105 si è recentemente trasferito in Via San Tommaso n. 69/71 - Altamura.
 
 
Il bando scade il 10/10/2019 -alle ore 14:00

 

Per qualsiasi informazione è possibile rivolgersi al numero 0803113224 dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 13.

Oppure scrivere all'indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Attivo il bando per la selezione di 39.646 operatori volontari da impiegare in 3.797 progetti di servizio civile universale in Italia e all’estero.

In particolare:

  • 20.223 operatori volontari saranno avviati in servizio in 1.454 progetti “ordinari” da realizzarsi in Italia presentati dagli enti iscritti all’Albo di servizio civile universale o all’Albo nazionale (Allegato 1);
  • 951 operatori volontari saranno avviati in servizio in 130 progetti “ordinari” da realizzarsi all’estero presentati dagli enti iscritti all’Albo di servizio civile universale, all’Albo nazionale o agli Albi delle Regioni e delle Province Autonome (Allegato 2);
  • 2.196 operatori volontari saranno avviati in servizio in 167 progetti con misure aggiuntive da realizzarsi in Italia presentati dagli enti iscritti all’Albo di servizio civile universale, all’Albo nazionale o agli Albi delle Regioni e delle Province Autonome (Allegato 3);
  • 16.276 operatori volontari saranno avviati in servizio in 2.046 progetti “ordinari” da realizzarsi in Italia presentati dagli enti iscritti agli Albi delle Regioni e delle Province Autonome, da realizzarsi nei territori di propria competenza (Allegati 4 - 24).

I progetti hanno una durata tra 8 e 12 mesi, con un orario di servizio pari a 25 ore settimanali oppure con un monte ore annuo che varia, in maniera commisurata, tra le 1145 ore per i progetti di 12 mesi e le 765 ore per i progetti di 8 mesi.

Per poter partecipare alla selezione occorre innanzitutto individuare il progetto di SCU.

Per avere l'elenco dei progetti di SCU in Italia e all'Estero occorre utilizzare i motori di ricerca "Scegli il tuo progetto in Italia" e "Scegli il tuo progetto all'Estero", disponibili nella sezione Progetti di questa pagina. Cliccando soltanto il tasto CERCA (senza effettuare, quindi, una scelta negli altri campi proposti) si ottiene l’elenco completo di tutti i progetti. Per effettuare, invece, una ricerca mirata di un progetto è possibile selezionare i valori delle voci che interessano. Nella pagina di dettaglio del progetto viene visualizzato anche il numero delle domande pervenute per quella sede; questo dato è aggiornato al giorno precedente la visualizzazione.

Dopo aver selezionato il progetto d’interesse, occorre consultare la home page del sito dell’ente, dove è pubblicata la scheda contenente gli elementi essenziali del progetto.

Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domande on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.itLe domande di partecipazione devono essere presentate entro e non oltre le ore 14.00 del 10 ottobre 2019.

Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre essere riconosciuto dal sistema, che può avvenire in due modalità:

  1. I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero e i cittadini di Paesi extra Unione Europea regolarmente soggiornanti in Italia possono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale agid.gov.it/it/piattaforme/spid sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede.
  2. I cittadini appartenenti ad un Paese dell’Unione Europea diverso dall’Italia o a Svizzera, Islanda, Norvegia e Liechtenstein, che ancora non possono disporre dello SPID, e i cittadini di Paesi extra Unione Europea in attesa di rilascio di permesso di soggiorno, possono accedere ai servizi della piattaforma DOL previa richiesta di apposite credenziali al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa.

Nella sezione Allegati si possono scaricare i seguenti modelli:

  • Scheda elementi essenziali progetto Italia (Allegato A)
  • Scheda elementi essenziali progetto estero (Allegato B)
  • Scheda valutazione candidato (Allegato C)
  • Scheda dichiarazione impegno ente (Allegato D)
  • Scheda indennità volontari estero (Allegato E)

Risposte a domande più frequenti (FAQ)

Sito dedicato Bando volontari 2019

 

Progetti




Allegati:

BANDO ORDINARIO 2019.pdf
All. 1_Progetti_Italia.pdf
All. 17_Regione Puglia.pdf

Allegato A scheda elementi essenziali progetto Italia.doc
Allegato B scheda elementi essenziali progetto estero.doc
Allegato C scheda valutazione candidato.doc
Allegato D scheda dichiarazione impegno ente.doc

 

ESTATE INSIEME 2019 - CLUB 105

ESTATE INSIEME

CLUB 105

ATTIVITÀ CON ANIMALI – STORIA – GIOCHI ALL’APERTO – PISCINA - DIVERTIMENTO

 

Da martedì 2 a venerdì 5 luglio, approfittando delle belle giornate, le attività del Club 105 si sposteranno all’esterno. Sabato 6 luglio il centro resterà chiuso.

 

Questo il programma delle attività per questa settimana:

martedì 2 luglio

Anima&Ali: in mattinata saremo impegnati in attività di conoscenza e cura degli asini presso la Masseria “Debernardis” ospiti dell’associazione “L’Asino che vola”.

Incontro con la storia: nel pomeriggio faremo una passeggiata per le vie del nostro Centro Storico alla scoperta della storia della nostra città.

 

mercoledì 3 luglio

We play Together: dalle ore 15,30 alle ore 21,30 presso il centro OASI Anffas Altamura si terranno giochi e sport all’aperto previsti dal progetto europeo “Together”.

 

giovedì 4 luglio

Giochi d’acqua: dalle ore 10 alle ore 16 saremo ospiti presso “Villa La Rosa” dove giocheremo insieme in piscina e trascorreremo una giornata in relax.

 

venerdì 5 luglio

Incontriamoci senza barriere: dalle ore 15,30 alle ore 21,30 i ragazzi del Club 105 si incontreranno presso il Centro OASI di Anffas Altamura dove svolgeranno attività di autonomia, giochi all’aperto e laboratorio di cucina per preparare e consumare assieme una cena.

 

 

Progetto Together | Erasmus+

Si è tenuta a La Almunia de Doña Godina (Spagna) la prima sessione formativa del progetto Together, rientrante nel programma Erasmus+ co-finanziato dall'Unione Europea, che sostiene l'inclusione sociale delle persone con disabilità attraverso la valorizzazione dei giochi tradizionali.

Il progetto è coordinato dall'Istituto Nazionale di Educazione Fisica della Catalogna (INEFC), con la partnership dell'Association Européen des Jeaux et Sports Traditionalles (AEJeST), del Museo El Fuerte e di tre associazioni di persone con disabilità provenienti da tre diversi paesi europei: Anffas Onlus Altamura (Italia), Adispaz (Spagna) e Papillons Blancs Rives de Seine (Francia).

Due educatori di Anffas Altamura hanno partecipato alle giornate formative, alternando momenti di programmazione, confronto e riflessione, ad esperienze dirette sul campo con gli utenti dell'associazione Adispaz.

A breve anche sul territorio di Altamura saranno programmate iniziative di promozione dei giochi tradizionali che culmineranno con la partecipazione di una rappresentanza di Anffas Altamura al Festival che si terrà ad aprile 2020 a La Almunia de Doña Godina (Aragona, Spagna).

 

 

 

seguite le attività del progetto su https://erasmustogether.wixsite.com/erasmustogether

28-29-30 marzo 2019: Jurassic Anffas

 

Il 28 marzo 2019 torna la Giornata Nazionale della Disabilità Intellettiva e/o Relazionale, la manifestazione nazionale promossa ed organizzata da Anffas Onlus.

Tutte le strutture associative – circa 1000 in tutta Italia - in cui Anffas da oltre 60 anni si prende cura e carico di oltre 30.000 persone con disabilità e dei loro familiari, il 28 marzo p.v. con la formula “Open Day” organizzeranno, con il protagonismo diretto delle persone con disabilità, convegni, spettacoli e tante altre iniziative volte a diffondere la cultura dell’inclusione sociale, delle pari opportunità, della non discriminazione.

Apriremo le porte “all’inclusione sociale e al diritto di decidere” per rendere evidente che, quando se ne offrono le opportunità e con i giusti sostegni, le persone con disabilità possono raggiungere grandi traguardi, spesso ritenuti impossibili.

Pertanto, la nostra associazione è lieta di invitarVi a partecipare a questo evento, per conoscere la nostra realtà, le tante attività e iniziative che ogni giorno vengono realizzate nelle nostre strutture.

 

Nell’ambito dell’open day, presso il nostro centro “Oasi” sito in Via Caduti di Nassiriya n. 34/36, in collaborazione con Boscosauro, sarà possibile partecipare a “Jurassic Anffas” un evento che si terrà nei giorni 28-29-30 marzo pp. vv. e che vedrà coinvolti i partecipanti in una caccia al tesoro, in laboratori didattici e giochi a tema.

Inoltre, i nostri ragazzi saranno ben lieti di farvi da guida all’esposizione di alcuni esemplari di dinosauri tridimensionali e spiegare la storia dell’età geologica in cui essi sono vissuti.

 

28 MARZO 2019 "LA MIA VOCE CONTA"

COMUNICATO STAMPA


Anffas Onlus
Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale


28 MARZO 2019: “LA MIA VOCE CONTA”


28 MARZO 2019, GIORNATA NAZIONALE DELLA DISABILITÀ INTELLETTIVA E/O RELAZIONALE - “ANFFAS OPEN DAY”
PROMUOVIAMO IL DIRITTO DI DECIDERE!


Il 28 marzo 2019 torna, per il dodicesimo anno consecutivo, la Giornata Nazionale della Disabilità Intellettiva e/o Relazionale, la manifestazione nazionale promossa ed organizzata da Anffas Onlus che, con l’ormai consueta formula “Anffas Open Day”, che anche nel 2019, conferma la sua nuova formula: un Open Day dedicato all’informazione e alla sensibilizzazione sui temi della disabilità intellettiva e disturbi del neurosviluppo per promuovere un messaggio volto ad affermare i principi e diritti civili e umani sanciti dalla Convenzione Onu sui Diritti delle Persone con Disabilità.
Tutte le strutture associative – circa 1000 in tutta Italia - in cui Anffas da oltre 60 anni si prende cura e carico di oltre 30.000 persone con disabilità e dei loro familiari, il 28 marzo p.v. con la formula “Open Day” organizzeranno, con il protagonismo diretto delle persone con disabilità, convegni, spettacoli e tante altre iniziative volte a diffondere la cultura dell’inclusione sociale, delle pari opportunità, della non discriminazione.
Ad accogliere la cittadinanza ci saranno le persone con disabilità, i loro genitori e familiari, gli associati Anffas, gli operatori, i volontari e tutti coloro che, a vario titolo, operano in Anffas e collaborano con essa, con l’obiettivo primario di
2
diffondere la cultura della disabilità basata sui diritti umani e portando la collettività a contatto con una realtà che è molto distante da quella stereotipata che stigmatizza le persone con disabilità intellettiva e/o relazionale e che le vede, sbagliando, solo come pesi.
Con Anffas Open Day, infatti, Anffas Tutta vuole ancora una volta contrastare cliché, pregiudizi e discriminazioni che purtroppo continuano a circondare le persone con disabilità, in particolare con disabilità intellettive e del neurosviluppo, coinvolgendo la collettività nella costruzione di una società pienamente inclusiva e basata anche sul concetto e sulla cultura dell’autorappresentanza.
Con rinnovato entusiasmo e determinazione, quindi, Anffas Tutta si prepara al 28 marzo 2019 per “aprire le porte all’inclusione sociale” e rendere evidente che, con i giusti sostegni le persone con disabilità possono raggiungere grandi traguardi, spesso ritenuti impossibili e possono prendere le decisioni che le riguardano. Traguardi raggiunti anche grazie ad un costante e prezioso lavoro quotidiano realizzato nelle strutture associative Anffas, che mettendo al centro le persone con disabilità, le vedono sempre più impegnate in prima persona, su temi quali la cittadinanza attiva, il linguaggio facile da leggere, l’autonomia, l’autodeterminazione, l’autorappresentanza e il diritto di decidere. Tanti quindi gli obiettivi raggiunti ma tante le cose ancora da fare!
Anffas invita quindi tutti i cittadini a partecipare a questa grande festa, a conoscere l’Associazione, le famiglie e gli amici che la compongono e le tante attività e iniziative che ogni giorno vengono realizzate per promuovere un futuro in cui nessuno sia più discriminato a causa della disabilità e in cui vengano garantiti a tutti pari opportunità e piena inclusione sociale!
Per maggiori informazioni, per avere l’elenco completo delle manifestazioni che saranno organizzate e i contatti delle strutture locali aderenti alla manifestazione è possibile consultare il sito www.anffas.net.


Area Relazioni Istituzionali, Advocacy e Comunicazione Anffas Onlus


Tel. 06/3212391
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Pagina 1 di 13

Menu Articoli

Contatta il S.A.I.?

Anffas Giovani

Tribunale dei Diritti dei Disabili

Il tuo 5x1000 ad Anffas

Un grazie a chi ci sostiene

Torna su