Sostieni i diritti delle persone con disabilità intellettive

COMUNICATO STAMPA

Anffas Onlus

Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale

 

 

DISABILITÀ INTELLETTIVE: SOSTIENI ANCHE TU GLI AUTORAPPRESENTANTI!

 

DAL 17 MARZO AL 6 APRILE DONA, ANCHE TU, AL 45524 ED AIUTA LE PERSONE CON DISABILITÀ INTELLETTIVE A DIFENDERE I PROPRI DIRITTI!

 

 

 

Parte domani, 17 marzo 2017, la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi per sostenere il Movimento Italiano degli Autorappresentanti “Io Cittadino”, aderente all’EPSA, la Piattaforma Europea degli Autorappresentanti.

 

Il Movimento si compone di 11 gruppi, operanti sull’intero territorio nazionale, formati da persone con disabilità intellettive e disturbi del neurosviluppo che, anche attraverso il supporto di facilitatori, si battono, in prima persona, per vedere riconosciuti i propri diritti di cittadinanza.

 

Da domani quindi, venerdì 17 marzo, e fino al 6 aprile 2017 si potranno effettuare donazioni attraverso il numero solidale 45524, ed in particolare sarà possibile:

 

- donare 2 euro inviando un SMS al numero 45524 da cellulari Wind/Tre, Tim, Vodafone, Poste Mobile, Coop Voce, Tiscali;

- donare 2 o 5 euro chiamando il 45524 da rete fissa Tim, Fastweb, Infostrada, Tiscali

- donare 5 euro chiamando il 45524 da rete fissa Vodafone, TWT, Convergenze

 

La Piattaforma Nazionale Autorappresentanti in Movimento “Io Cittadino!”, promuove la Self – Advocacy e la cittadinanza attiva. Il Movimento è nato in seno ad Anffas Onlus e rappresenta il primo gruppo di Autorappresentanti italiano, riconosciuto anche a livello europeo dall’EPSA.

 

Lo slogan adottato dagli Autorappresentanti è “Liberi di scegliere, liberi di partecipare, con il coraggio di cambiare il mondo!”, ma, ancora oggi, alle persone con disabilità intellettive vengono negati diritti e le stesse continuano ad essere discriminate, nei vari contesti, a causa della loro disabilità.

 

Le persone con disabilità intellettive e disturbi del neurosviluppo, che in Italia si stima siano circa 1 milione e 800 mila, sono le persone con sindrome di down, con disturbi dello spettro autistico, etc.

 

Queste persone e la loro Piattaforma hanno necessità di essere sostenute per la loro crescita, sviluppo e per la realizzazione dei propri ambiziosi obiettivi. Infatti le persone con disabilità intellettive, se adeguatamente sostenute, possono raggiungere risultati spesso ritenuti impossibili. Ma le stesse hanno necessità di sostegni, materiali e supporti di vario di tipo per poter dimostrare appieno le loro potenzialità e divenire così cittadini attivi e vivere in condizioni di pari opportunità con tutti gli altri.  

 

Allo stesso tempo, anche tutti coloro che lavorano con e per le persone con disabilità intellettive (famiglie, operatori, esperti, ecc.) hanno bisogno di essere formati sul tema della Self Advocacy, così da poter accompagnare al meglio gli Autorappresentanti in questi nuovi percorsi. 

 

I fondi raccolti saranno utilizzati per la formazione e la creazione di nuovi gruppi di Autorappresentanti locali, per attività di sensibilizzazione della comunità sul tema dell’Autorappresentanza, per le attività di supporto professionale e tutoraggio, per la realizzazione e traduzione di materiali nel formato “Easy to Read” (linguaggio facile da leggere e da capire), per promuovere gli incontri tra gli Autorappresentanti italiani e tra questi e gli Autorappresentanti europei aderenti all’EPSA, ecc.

 

Alcuni artisti hanno già aderito alla nostra campagna: Francesco Renga, Nadia Toffa, Simone Riccioni, Antonella Ferrari, Alessandra Amoroso, Hermes e Titina, Casa Surace e tanti altri stanno aderendo in queste ore.

 

Tutte le informazioni sulla campagna sono disponibili sul sito dedicato http://www.anffas.net/iosostengoetu/home.html

 

Aiutaci anche tu a costruire un mondo inclusivo!

Aiuta anche tu gli Autorappresentanti a battersi per vedere pienamente riconosciuti i propri diritti di cittadini!

Dona al 45524!

 

Anffas Onlus, inoltre, ricorda che il prossimo 25 marzo si celebrerà la Giornata Nazionale delle Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale che, con il collegato Anffas Open Day, sarà dedicata all’informazione e alla sensibilizzazione sui temi della disabilità intellettiva e/o relazionale per promuovere un messaggio volto ad affermare i principi e diritti civili e umani sanciti dalla Convenzione Onu sui Diritti delle Persone con Disabilità, un messaggio importante che anche Flavio Insinna ha deciso di sostenere attraverso un video (disponibile a questo link https://youtu.be/AeGR04za_zI) in cui invita tutti a partecipare alla Giornata Nazionale del 25 marzo e all’Open Day e a conoscere iniziative e attività, affermando che: “Tutti dobbiamo essere pienamente inclusi nella società!”.

 

Per chi volesse supportare anche tutte le altre attività di Anffas Onlus volte sempre alla promozione dell’inclusione sociale e alla tutela dei diritti delle persone con disabilità intellettiva e/o relazionale in ogni ambito della società (scuola, lavoro, vita indipendente, ecc.), ricordiamo che è possibile effettuare donazioni sul conto di solidarietà Unicredit IT 44 L 02008 03284 000102973743 intestato ad Anffas Onlus.

 

Approvato l'accreditamento di Anffas Altamura per lo SVE

Come riportato sul sito dell'Agenzia Nazionale per i Giovani la domanda di accreditamento presentata dalla nostra associazione per la partecipazione al Servizio di Volontariato Europeo è stata approvata.

Apprendendo con piacere la notizia dell'approvazione dell'accreditamento, nei prossimi giorni l'Anffas Onlus di Altamura, assieme ad altri partner, presenterà una proposta progettuale per ospitare nelle proprie strutture volontari provenienti da altri paesi d'Europa.

info: http://serviziovolontarioeuropeo.it/

 

 

 

 

 

Natale all'Oasi... che pasticcio! 2016

Giovedì 15 dicembre, a partire dalle ore 19:30, presso il Centro Oasi di Anffas Onlus Altamura si terrà il tradizionale appuntamento con "Natale all'Oasi... che pasticcio!".
La serata sarà allietata da canti natalizi e dalla degustazione del tradizionale pasticcio e dei dolci tipici del Natale.
Per l'occasione sarà allestito un mercatino solidale con manufatti realizzati presso i nostri laboratori artistici.
Vieni a trascorrere con noi la serata, sarà l'occasione per scambiarci gli auguri di buone feste.

 

Una foto per l'inclusione

In occasione della "Giornata Internazionale delle persone con disabilità" abbiamo scattato una serie di foto per l'inclusione.
Lo scatto che riceverà più "MI PIACE" sarà premiato con un regalo durante la serata "Oasi che pasticcio" che si terrà giovedì 15 dicembre c/o il Centro Oasi in Via Caduti di Nassiriya 34/36.

VAI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK E METTI MI PIACE ALLA TUA FOTO PREFERITA!

Diritti e Disabilità... Parliamone

Sognare una città più accessibile. E’ questo lo spirito che ha motivato un gruppo di operatori del territorio ad incontrarsi per cominciare ad immaginare una città alla portata di tutti i cittadini e visitatori. Il Gruppo d’Azione Turismo Accessibile ha organizzato un incontro con la cittadinanza, le associazioni e le amministrazioni locali per approfondire la conoscenza della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità. L’evento si terrà giovedì 24 novembre 2016 h 17:30 presso la Sala Ex Consiliare del Comune di Altamura. L’occasione sarà motivo di confronto e approfondimento sulle potenzialità dei nostri territori che attualmente risultano poco accessibili e fruibili, non solo ai visitatori, ma anche agli stessi cittadini locali. Contando sulle competenze e conoscenze di esperti in materia legale, urbanistica e sociale, si cercherà di conoscere quelle che sono le prescrizioni di legge in materia di disabilità e si avvierà un confronto costruttivo sulle diverse soluzioni innovative che possono rendere i nostri territori più accessibile a tutti. L’incontro è promosso dal Gruppo di Azione sul Turismo Accessibile composto da diverse associazioni e operatori che da mesi stanno portando avanti un lavoro di mappatura e approfondimento delle tematiche legate alla disabilità, ponendo particolare attenzione al turismo accessibile. Il percorso intrapreso ha portato alla definizione di una prima bozza di percorsi accessibili, sia urbani che extraurbani, inoltre, il gruppo d’azione sta lavorando alla redazione di diverse proposte progettuali da candidare ad eventuali fonti di finanziamento regionali e comunitarie. L’auspicio è quello di riscontrare interesse e sensibilità non solo negli operatori turistici direttamente coinvolti, ma anche nelle amministrazioni locali e nella cittadinanza tutta. Questo incontro rappresenta, infatti, uno degli strumenti messi in atto per coinvolgere la comunità in un percorso che necessita dell’apporto di tutti.

Altamura, 16 novembre 2016

Gruppo d’Azione Turismo Accessibile

Pagina 6 di 13

Menu Articoli

Contatta il S.A.I.?

Anffas Giovani

Tribunale dei Diritti dei Disabili

Il tuo 5x1000 ad Anffas

Un grazie a chi ci sostiene

Torna su